Sotto chi tocca

Tombolate, partite a carte, quiz,… attività da svolgere nel tempo libero, ma in pochi conoscono i tanti benefici nascosti che i giochi da tavola sono in grado di donare.

Sapevate che queste attività aiutano a sviluppare le capacità cognitive essenziali come la capacità di problem solving e decision making?

 

Enigmi, quiz, puzzle stimolano fortemente la memoria, migliorando anche la capacità di ragionamento grammaticale.

 

Al pari di una camminata poi, questi giochi  sono in grado di ridurre lo stress e produrre endorfine, sostanze che provocano la sensazione di felicità.

E così durante una partita a carte si promuove il feeling e la fiducia con gli altri partecipanti , con cui si condividono le risate ed il divertimento., rafforzando i legami sociali.

E ancora, i giochi da tavola spingono a riflettere sulle proprie azioni, costringendo a mantenere  un autocontrollo sulle proprie azioni, riducendo l’impulsività .

 

Infine, le risate, ed il divertimento che accompagnano un gioco da tavola riescono persino a rafforzare il sistema immunitario

E come nello sport si interiorizza il concetto di vittoria e sconfitta, imparando sempre a rispettare gli altri giocatori, perché vittoria e sconfitta sono elementi marginali che non pregiudicano il divertimento dello stare in compagnia e quindi… SOTTO CHI TOCCA!

 

Tutti i giochi in cui andremo a sfidarci sono stati resi accessibili per i portatori di disabilità visiva, così che non vi siano limiti al divertimento

scacchi.jpeg