top of page

GIOVANNINO D'ORO PER ANTONELLA INGA




“Il mio premio grazie a tutti gli atleti di FreeMoving che hanno alimentato la mia

motivazione”


La gioia di Antonella Inga nel ricevere il Giovannino d'oro è la gioia di tutti noi di Asd FreeMoving. Perché Antonella ha voluto, con la stessa determinazione che la contraddistingue nella sua brillante carriera di campionessa italiana d'atletica, la nascita di una realtà associativa monzese capace di proporre a persone con disabilità visiva come lei lo sport come strumento per conquistare autonomia, sicurezza e libertà.

“Donna; persona innamorata dello sport; persona che ha fatto dello sport anche una parte del suo lavoro; persona che ha saputo affrontare, affronta e sa farlo fare anche ad altri, le difficoltà che possono derivare da una condizione personale fisica: sono tante le sottolineature che vale la pena evidenziare quando si parla di Antonella Inga”. Queste le parole del sindaco di Monza, Paolo Pilotto, nel consegnare la benemerenza cittadina ad Antonella sabato 24 giugno, in occasione della festa di San Giovanni, patrono di Monza. Una cerimonia emozionante in Arengario, iniziata con l'Inno di Mameli e proseguita con i vari riconoscimenti assegnati e l'omaggio ai premiati.

“Ringrazio il sindaco e la commissione per avermi attribuito questo importante riconoscimento. Per me è un ulteriore stimolo a proseguire il percorso di diffusione dello sport paralimpico, tramite l’associazione che io e Luca Aronica, mio marito, abbiamo fondato nel 2016. FreeMoving accoglie bambini, adolescenti, giovani, adulti e anziani con disabilità visiva, facendo riscoprire loro le abilità che hanno, attraverso lo sport. Condivido quindi con tutti i nostri tesserati questo premio, perché proprio loro, con le piccole grandi conquiste raggiunte negli anni, hanno alimentato la mia motivazione a continuare su questa strada, come presidente e come atleta”.

L’importante è non stare fermi, non rinunciare mai. In FreeMoving sperimentiamo di tutto perché amiamo lo sport per tutti! In questo speriamo di avere sempre più persone accanto a noi a sostenerci in quello che facciamo e permettere a sempre più persone di praticare sport a livello amatoriale o agonistico, senza alcun limite. Il Giovannino d'oro ci dà ulteriori energie.

bottom of page